martedì 26 gennaio 2021

Quiche di porri e ricotta


 


INGREDIENTI :

Per la Pasta frolla salata:
200 gr di farina 0,
100 gr di burro, 
1 tuorlo d'uovo, 
1 pizzico di sale. 


Per il ripieno:
4 porri, 
250 gr di ricotta, 
Parmigiano reggiano grattugiato, 
1 pizzico di sale, 
2 uova, 
Pancetta a cubetti. 

PREPARAZIONE :

Iniziamo preparando la pasta frolla salata. Versate la farina a fontana su una spianatoia e aggiungete il burro a pezzetti, il sale ed il tuorlo d'uovo. Impastate bene con la punta delle dita, unendo poca acqua fredda se necessario. Formare una palla e metterla in frigorifero almeno un'ora coperta dalla pellicola alimentare.
 
Trascorso il tempo, tirate la sfoglia sottile. 

Disponete la sfoglia in una tortiera imburrata ed infarinata. 

Bucherellate la sfoglia con i rebbi di una forchetta. 

Ora passiamo alla preparazione del ripieno. Pulite i porri, tagliateli a rondelle. Inserite in una padella i cubetti di pancetta e lasciateli sciogliere. A questo punto aggiungete i porri e portate avanti la cottura. 


 
Prendete due uova, un pizzico di sale e montate con una forchetta. 
Aggiungete la ricotta e il parmigiano reggiano grattugiato. Infine mettete i porri cotti insieme ed amalgamate bene. 

Tagliate eccedenza di pasta frolla e incidete con i rebbi di una forchetta la circonferenza. Aggiungete altro formaggio grattugiato sulla superficie. 

Infornate a 180 gradi per circa 25 minuti forno statico. 


Buon appetito!!!! 

giovedì 14 gennaio 2021

Tartufini con pandoro e nutella

 Tartufini con pandoro e Nutella

 

INGREDIENTI :

Pandoro avanzato, 

Nutella, 

Cocco rape'. 

PROCEDIMENTO :

Mettete il pandoro avanzato nel frullatore insieme a tre/quattro cucchiai di Nutella e mixate bene. 

Con il mix ottenuto formate delle palline della grandezza di una noce e rotolare velocemente nel cocco grattugiato. 

Infine disponete le palline ottenute in un piatto e lasciatele almeno trenta minuti in frigorifero prima di servirle. 





venerdì 6 novembre 2020

Crostata con crema di castagne




Ingredienti:

Per la frolla 

200gr farina 00,

120gr di burro, 

80gr di zucchero, 

1 uovo, 

1 pizzico di sale. 


Per la crema di castagne

500gr di castagne, 

3 foglie di alloro, 

2 tazze di latte intero, 

3 cucchiai di zucchero, 

1 pizzico di sale. 


Procedimento 

Iniziamo col preparare la crema di castagne. Prendiamo 500 gr di castagne le laviamo, le asciughiamo e le incidiamo per il lungo. 

Prendiamo una pentola capiente, mettiamo le castagne e dell'acqua fino a coprirle. Aggiungiamo 3 foglie di alloro e portiamo ad ebollizione. Dal momento in cui raggiunge il bollore, contate 30 minuti. 

Scolate le castagne, lasciatele raffreddare e poi sbucciarle privandole anche della loro pellicina. 

Ora mettete ciò che avete ricavato in una pentola, aggiungete 2 tazze,  di latte e 3 cucchiai di zucchero. Iniziate a schiacciare con un mestolo le castagne e cuocere finché non si crea una crema. Nel caso ci fossero dei grumi, basta frullare il tutto con il mixer ad immersione. 

La crema di castagne è pronta... 

Ora passiamo alla frolla. 

Estrarre il burro dal frigorifero in modo che si possa ammorbidire. Amalgamate il burro con lo zucchero finché il composto non diventa Omogeneo. Aggiungiamo un uovo, il sale e creiamo un impasto unico. A questo punto mettiamo la farina 00 e impastiamo il minimo indispensabile per ottenere un panetto che andrà posto in frigo per un'ora circa. 

Con la pasta frolla preparata, foderiamo una teglia di circa 24 di diametro. Fare dei forellini con la forchetta e creare una bordura sempre con la forchetta. 

Aggiungiamo la crema di castagne ormai fredda, spalmuamola bene e livelliamola con un lecca padelle. 

Inforniamo a 180 gradi per 35 minuti. 

Ottima servita con una caldo vin brule' nelle fredde sere autunnali. 




Buon appetito... 







venerdì 10 aprile 2020

Centrotavola di Pasqua


Centrotavola di Pasqua



Materiale:

Cartone delle uova, 
Colore acrilico giallo, 
Pennello, 
Cartoncino rosso, 
Pennarello nero, 
Nastro di raso, 
Uova sode. 




Prendete un cartone delle uova, tagliate il coperchio e, tenete la parte con lo stampo di appoggio delle uova. 
Dipingere i coni centrali con l'acrilico giallo. 


Create delle piccole gallinelle aggiungendo la cresta con il cartoncino rosso e gli occhi con un pennarello. 
A piacere potete decorare con dei fiori creati in precedenza, con lo stesso cartone delle uova. 


Aggiungete un nastro di raso ed infine le uova sode. 

Ecco il vostro centrotavola semplice è fatto. 

Buon lavoro e... 

Buona Pasqua. 

giovedì 22 marzo 2018

Segnaposto per la tavola di Pasqua/ Easter Place Card














MATERIALE

Pirottini di carta colorati;
Fogli di carta colorati A4;
Pom pom gialli dimensione media;
Occhi mobili;
Gomma crepla arancione;
Righello;
Taglierino;
Colla universale o stick;
Fustelle per fiori e farfalline;
Spillatrice;
Forbici.


REALIZZAZIONE


Preparate due pom pom gialli di dimensioni medie, due occhietti mobili, un cuore ed un triangolo realizzati  in gomma crepla e incollateli come da figura per fare il vostro pulcino.


Procedete nella realizzazione del cestino porta ovetti di cioccolata. Con tre pirottini monocolore oppure in diverse colorazioni a vostra preferenza, mettete tre pirottini uno dentro l'altro.
Poi, con dei fogli di carta A4 da 80 gr circa, realizzate il manico da 18x2 cm.
Spillate il manico ai tre pirottini lateralmente.




Inserite all'interno dei pirottini della carta tagliata come se fosse paglia.

Con la fustella a forma di fiore, realizzate 7/8 fiorellini da incollare con la colla stick per evitare che si vedano i punti della spillatrice, all'interno e all'esterno del pirottino, ed infine per abbellire il manico.



Con la fustella a forma di farfalla, realizzate con della carta colorata da scrapbooking, delle farfalle decorative da incollare sul manico del vostro cestino.



Ora non resta che inserire delle ovette di cioccolato, il pulcino realizzato in precedenza e la vostra idea regalo di Pasqua e' pronta.




Potete aggiungere una tag con la scritta Buona Pasqua ed il nome del commensale e poi metterli a tavola come segnaposto.








                           😘Buon lavoro....

venerdì 20 ottobre 2017

Uova di ragno/Spider's eggs

 
 
 
 
 
Materiale:
 
 
Un palloncino di media grandezza;
Fazzoletti o veline di carta;
Spago bianco;
Colla vinilica;
Acqua del rubinetto;
Pennello medio;
Forbici;
Colla a caldo e pistola;
Fogli di carta forno;
Smalto per unghie nero.
 
Realizzazione:

 
Preparate una mistura di colla vinilica e acqua in parti uguali.

 
Dopo aver gonfiato il palloncino procedete nell' incollare le veline di carta tagliate a piccoli rettangoli sul palloncino.

 
Fate almeno tre passaggi di veline e colla vinilica con acqua.



 
Poi prendete dello spago bianco ed immergetelo nella stessa mistura di colla e acqua.



Avvolgete lo spago come volete intorno al palloncino.
 
Lasciate asciugare per un giorno il palloncino magari in un luogo caldo.

 
Il giorno successivo, scoppiate il palloncino con l'aiuto della forbice e levatelo dall'involucro di veline.


 
Stampate dal web delle immagini di ragni di varie dimensioni.

 
Mettete l'immagine sotto un foglio di carta forno.

 
Con l'aiuto della pistola con colla a caldo ripassate i contorni della sagoma.

 
Lasciate asciugare bene e se necessario fate un ulteriore passaggio di colla a caldo.

 
Staccate i ragnetti dalla carta forno.

 
Procedete nella colorazione con smalto per unghie nero.


 
Incollate i ragnetti con colla a caldo in modo casuale.
 
Ecco pronto l'uovo di ragno da appendere ad un lampadario o come fuoriporta per Halloween.


giovedì 12 ottobre 2017

Fuoriporta strega/ Witch Out door



Materiale
 
 
Feltro di tre colori (nero, grigio e viola);
Tulle di tre colori (viola, nero e rosso);
Collant o gambaletti viola;
Nastro di raso viola e bianco;
Lana nera;
Piume nere;
Gruccia di recupero;
Bastoncino di legno sottile;
Cotone  idrofilo;
Strass o brillantini;
Gomma piuma sottile nera;
Colla a caldo;
Forbici;
Cartoncino per sagome.
 
 
Realizzazione



 
Per prima cosa creiamo una sagoma con lo stivale della strega.


 
Riportate la sagoma degli stivali su pannolenci o feltro grigio piegato doppio.
 
 
 
Ritagliate gli stivaletti della strega e per il momento teneteli da parte.


 
 
Prendete i collant o gambaletti viola...


 





Riempite i collant o gambaletti con del cotone idrofilo e poi incollate con colla a caldo i due stivaletti.

 




 
 
Incollate alla gruccia i due gambaletti o collant con la colla a caldo.

 
 
Ora create con i due tulle viola e nero la gonna della strega, imbastendo con ago e filo viola e arricciando il tulle.



 
Per non mostrare il filo di cucitura, basta creare una cintura intrecciando del nastro di raso in due colori intonati alla gonna.




 
Incollate la gonna alla gruccia sempre con colla a caldo.





 
Per creare il cappello della strega occorre del pannolenci viola. Create un cerchio di circa 20 di diametro e successivamente un cono.



 
Assemblate i due pezzi con colla a caldo.



 
Abbellite il cappello con fiori in gomma piuma nera, nastri e tulle.



 
Essendo un fuoriporta anche un campanellino sulla punta del cappello sta bene.
Incollate con colla a caldo il cappello alla gruccia sopra la gonna.



 
Per fare la scopina, occorre un bastone di legno, abbellito con del nastro e del tulle rosso ed infine delle piume nere.


 
Incollate anche la scopa della strega alla gruccia ed infine create con della lana nera una treccia per i capelli della strega, incollandoli dietro al cappello su un lato.





Ecco un simpatico fuoriporta per festeggiare la notte di Halloween, si adatta bene anche per il giorno della Befana.